La macchia mongolica

L’eternità è la misura dell’uomo riconoscente

Un primo viaggio in Mongolia nel 1996 fornirà l’ispirazione per uno dei dischi simbolo dei CSI, Tabula rasa elettrificata. Ed è ancora in Mongolia che si manifesterà per la prima volta in Massimo Zamboni e sua moglie il desiderio di avere un figlio. Caterina nascerà due anni dopo, con una macchia inequivocabile, un piccolo livido destinato a scomparire nel tempo: la macchia mongolica.

Quel segno detterà la partecipazione a due mondi spirituali e fisici, l’Emilia dei padri e la Mongolia della proiezione.

A vent’anni da quel primo viaggio, Massimo e Caterina torneranno in quella terra che li lega profondamente: un nuovo viaggio – prima tutti insieme, poi Caterina da sola – diventa scoperta ulteriore, indagine sull’Altrove che abita in noi, un’esplorazione necessaria tra le stanze della memoria più intima.

LA MACCHIA MONGOLICA. UN FILM, UN LIBRO, UNA COLONNA SONORA

Il Film

di Piergiorgio Casotti

55 min / colore

In uscita nelle SALE dal 30 gennaio 2020

Visibile ONDEMAND da fine marzo 2020

Il film può essere noleggiato per proiezioni in Sala.

 Per maggiorni informazioni piercasotti@gmail.com

Il Libro

di Massimo Zamboni

Caterina Zamboni Russia

 

Baldini+Castoldi editore

La colonna sonora

di Massimo Zamboni

Universal Music

APPUNTAMENTI / PROIEZIONI

Bologna
LIBRO
Feltrinelli P.zza Ravegnana - 18.00
05 FEB 2020
Roma
LIBRO
Feltrinelli via Appia Nuova n.427- 18.00
06 FEB 2020
Roma
FILM + LIBRO
Circolo Sparwasser - 21.30
06 FEB 2020
Trequanda (SI)
FILM + LIBRO
Circolo ARCI Trequanda - 21.30
07 FEB 2020
Firenze
LIBRO
Feltrinelli RED - 18.00
07 FEB 2020
Carpi
LIBRO
Auditorium LORIA - 17.30
08 FEB 2020
Milano
LIBRO
Università degli Studi AULA 302 - 16.30
20 FEB 2020
Facebook
Letture
03 APR 2020